Home >> Fun,News >> Fantasmi in Italia, ecco la guida per cercarli e fotografarli
Fantasmi in Italia, ecco la guida per cercarli e fotografarli

 

Fantasmi. Tra leggende, credenze e scetticismo, anche la nostra nazione sembra essere infestata. L’Italia, complici i riti medioevali ed una tradizione ultrasecolare di leggende, sembra il posto più indicato per cercare ectoplasmi. Il turismo dell’Horror sembra in grande crescita ed è così che è stata scritta una guida per cercarli e trovarli. Si chiama “Guida ai fantasmi italiani. Dove cercarli e dove trovarli”. L’autrice è Anna Maria Ghedina, cugina dell’ex campione. Ma i fantasmi esistono davvero? In questo articolo proponiamo alcune vicende di fantasmi avvistati di qua e di là in Italia.

Il fantasma Baldaccio D’Anghiari di Palazzo Vecchio a Firenze

Si narra che Baldaccio D’Anghiari fu scaraventato cadavere da Palazzo Vecchio a Firenze. Successivamente fu decapitato. Era un abile condottiero che aveva lottato per la repubblica fiorentina e per il pontefice. Fu ammazzato nel 1441 per via della sua fama e perché era temuto in città. Pare che ancora oggi infesti Palazzo Vecchio e sono in molti ad affermare che nella stanza da cui fu defenestrato si senta la presenza di un Fantasma. Un senso di disagio che ha contagiato un sacco di turisti.

La storia di Armida, fantasma al Castello di Trani

Qualche anno fa, durante la manifestazione “Trani Sposi”, alcuni turisti in tarda serata dicono di aver avvistato un fantasma aggirarsi sul castello della cittadina pugliese. Ci sono dei testimoni che dicono di averla vista nitidamente. Secondo i ben informati, si tratta di Armida, sposa del signore del castello di Trani. La bella ragazza non lo amava e pare si incontrasse in segreto con un cavaliere. La loro storia durò poco. Il Signore di Trani, li scoprì. Uccise il cavaliere e rinchiuse sua moglie in una cella del castello dove la donna si lasciò morire in preda alla depressione.

Secondo gli avvistamenti Armida si aggira nel castello con un vestito grigio scuro. Ha gli occhi azzurri ed i capelli neri lisci.

Il fantasma di Azzurrina a Montebello

Nel Forte di Montebello, nel riminese.  c’è chi, di notte abbia udito delle grida di una bambina. Secondo la leggenda si tratta di Guendalina Malatesta. Il suo nome “spettrale” è azzurrina per via del colore dei capelli con cui la madre glieli colorava. All’età di 13 anni, in preda ad una rivolta dei cittadini del borgo, che ritenevano la bambina oggetto di stregoneria, per via dei capelli, scappò impaurita seguendo la sua palla di pezza nelle segrete del castello. Sparì con un grido. Da allora non fu più ritrovata. A distanza di sette secoli pare sia riapparsa, lasciando gemiti e impronte sulla pietra.

Il Fantasma di Castel Sant’Angelo a Roma

Anche Roma ha il suo fantasma. Si narra che nella notte tra il 10 e l’11 settembre, nei pressi di Castel Sant’Angelo a Roma appaia un fantasma. E’ una donna triste che pressappoco dovrebbe avere 16 anni.

Si tratta di Beatrice Cenci che sin da bambina veniva continuamente violentata da suo padre. Delle sevizie scrisse al Papa che non la ascoltò. Fu così che insieme ai due fratelli architettò l’omicidio del padre facendolo passare per un’accidentale emorragia. I giudici non credettero alla storia e mandò al patibolo tutta la famiglia, Beatrice compresa che fu decapitata. Da allora pare che la sua anima infelice vaghi intorno al Castello.

Il Fantasma di Palazzo Madama a Torino

Si narra che a Torino, a Palazzo Madama, vaghi ancora il fantasma di Maria Cristina di Francia. La giovane amava cambiare spesso partner e dopo aver consumato buttare nel po’, attraverso i cunicoli del Palazzo, i suoi amanti. Si narra che addirittura in piazza Statuto ci sia la porta dell’Inferno. Alcuni turisti pare abbiano udito grida e urla provenienti da un tombino. Altri hanno addirittura visto un boia scomparire nelle stradine.

Ci sarebbero tante storie di fantasmi da raccontare ma, per questo bisogna acquistare la guida.

E se il turismo horror servisse ad accrescere il prodotto interno lordo italiano? Sarebbe un’ottima iniziativa di Marketing per far giungere in Italia nuovi visitatori.

 

 

the author

Management Control, Finance and WCM Cost Deployment Pillar Leader. I like writing about current issues.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top