Home >> Finance Guide,Focus on,News >> Industria 4.0: una guida per comprendere la quarta rivoluzione industriale
Industria 4.0: una guida per comprendere la quarta rivoluzione industriale

Industria 4.0. Nel mondo industriale tutti ne parlano ma, con ogni probabilità, in pochi sanno di cosa si tratti. Ed altrettanto in pochi ne conoscono la genesi. Tuttavia, per effetto degli investimenti previsti nel 2017 nel noto piano del governo resi sull’Industria 4.0, è diventato un must per le aziende che vogliono attrarre risorse economiche ma anche per essere “cool” sul mercato.

Quarta rivoluzione industriale, cos’è e quali effetti può produrre

La quarta rivoluzione industriale, secono gli analisti, è quel fenomeno che può condurre tutto il sistema produttivo industriale verso una realtà interconnessa e automatizzata. Questo “change industrial approach”, produrrà effetti su quattro pilastri fondamentali:

  • Data collection and big data: quindi fruizione, utilizzo ed analisi estremamente veloce di dati direttamente dalle macchine di produzione.
  • Data Analytics. In approcci tipo Six Sigma e World Class Manufacturing questo pilastro è una fonte importante per indirizzare i propri sforzi per migliorare l’efficienza delle linee;
  • Link people – machine. Ovvero l’interazione tra uomo e macchina sempre più di controllo e sempre più indirizzato nel migliorare le performance
  • Additive Manufacturing. Ovvero tutto il mondo dell’utilizzo delle tecnologie digitali per produrre, efficienziare, razionalizzare i costi delle macchine di produzione

Tutto questo fa parte del mondo della quarta rivoluzione industriale. Sul tessuto italiano solo le multinazionali hanno colto la reale importanza di questo evento. La possibilità di attrarre investimenti è solo una briciola nel mondo della razionalizzazione dei costi, automazione delle produzioni e di quella che in molti chiamano “autonomazione”.

Non è ancora chiaro quando si può datare l’inizio della quarta rivoluzione industriale ma è certo che se oggi se ne parla in maniera diffusa è perchè al World Economic Forum 2016” a Davos in Svizzera se né parlato diffusamente. L’impatto a livello di crescita economica, sviluppo aziendale e occupazione è notevole soprattutto in settore industriale che sta cambiando la sua conformazione

Rivoluzione industriale e Industria 4.0

Avendo percepito l’importanza della quarta rivoluzione industriale, è utile soffermarsi sul tema dell’Industria 4.0. Mentre alcuni datano l’utilizzo della parola al 2011 alla fiera di Hannover, si deve la sua formalizzazione ufficiale alla Robert Bosch. La multinazionale, nell’ambito di un progetto con l’Accademia Tedesca delle Scienze e dell’Ingegneria, presentò nel 2012  al governo tedesco un vademecum sulla corretta applicazione delle nuove tecnologie in tema di Industria 4.0. Fu così che nel 2013, alla Fiera di Hannover ne furono diffusi i risultati.

In Italia nel novembre 2015 il Ministero dello Sviluppo Economico, ha recepito le indicazioni del documento di Hannover e indicato la strada per la trasformazione digitale e le opportunità di crescita.

Tale report individuava 8 aree di intervento:

  • Investimenti industriali in Ricerca e Sviluppo
  • Knowledge e innovation
  • Crescita delle imprese
  • Startup e nuova imprenditorialità
  • Individuare standard europei
  • Cybersecurity
  • Network structure
  • Diffusione dei Know How dell’Industria 4.0

Tale linee guida sono sfociate nel piano Industria 4.0 del governo italiano che è entrato nella legge di stabilità 2017. Tale piano è un mix tra formazione, investimenti, diffusione della banda larga ed incentivi fiscali.

Tutto il piano può essere visionato in una guida completa sul sito del ministero dello sviluppo economico.

 

 

the author

Management Control, Finance and WCM Cost Deployment Pillar Leader. I like writing about current issues.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top